Trevisopress

Venerdì
17 Novembre
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

LORIA. Moria di pesci nel Musonello

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

alt27 OTTOBRE 2017. Morìa di pesci nel torrente Musonello a Loria per mancanza d’acqua. “Abbiamo inviato richiesta di spiegazioni al Consorzio” dice il sindaco di Loria Silvano Marchiori. Perché queste spiegazioni le aveva chieste con una lettera l’ing. Leo Favrin originario di Loria residente a Castelfranco.

Martedì scorso -scrive Favrin con una lettera indirizzata al sindaco di Loria Silvano Marchiori- l’acqua corrente è venuta a mancare, ed il livello d’acqua a valle del “salto” del mulino ha cominciato a calare, mettendo in pericolo la vita dei pesci; mercoledì mia moglie ha chiamato il Consorzio Piave a Montebelluna, ed ha avuto indicazione di contattare l’ addetto di zona (Barichello), cosa che ha subito fatto. Il signor Barichello ha risposto che stavano facendo dei lavori, ma che presto l’acqua sarebbe tornata a scorrere, cosa che non è successa. Nelle giornate di mercoledì e giovedì ho immesso periodicamente nel canale piccole quantità d’acqua dell’acquedotto, per evitare che la pozza si asciugasse, ma venerdì per impegni ho dovuto assentarmi; sabato al mio ritorno ho trovato questa morìa di pesci che mi ha molto rattristato”. Appena giunta in Municipio a Loria questa richiesta è stata trasmessa al Consorzio Piave:” Perché delle spiegazioni lo vorremmo sapere anche noi-spiega il sindaco Marchiori-attualmente non sappiamo cosa sia successo se non che è venuta a mancare l’acqua sul Musonello. Allegata alla richiesta abbiamo inviato anche una lettera proprio per capire cosa ha portato a tutto questo visto e considerato che sono i Consorzi i diretti responsabili della gestione delle acque nel nostro territorio”. Forse dei lavori a monte che sono durati più del previsto o forse altro ancora rimane il fatto che il musonello, torrente di importanza storica nella zona dell’alta castellana visto anche i mulini che faceva funzionare fino a qualche anno fa, raramente rimane senz’acqua. Gabriele Zanchin

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube