Trevisopress

Sabato
18 Novembre
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

ONE' DI FONTE. Ruba al Famila e trova i carabinieri ad attenderla

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

alt10 NOVEMBRE 2017. Ha detto che non aveva soldi per acquistarsi capi di abbigliamento ma si pensa invece sia una ladra seriale. Tutto questo nonostante la quarantacinquenne denunciata per furto aggravato di carabinieri della stazione di Fonte, fosse incensurata. Lei, ladra solitaria aveva messo nel mirino il reparto abbigliamento del supermercato Famila di Onè di Fonte in via Asolana. L’altro giorno ha deciso di rifarsi il guardaroba ed ha cominciato a girare tra gli scaffali dell’abbigliamento a buon mercato del Famila. Solo che il suo modo di fare non è sfuggito agli addetti della vigilanza interna che in via del tutto precauzionale hanno anche avvertito i carabinieri di Fonte. La donna intanto era passata proprio alle vie di fatto nel senso che con molta scaltrezza (da qui l’idea della sorveglianza interna si trattasse di una ladra seriale) aveva levato l’antitaccheggio da alcuni capi d’abbigliamento e li aveva sistemati dentro la borsa che teneva al braccio. Il tutto lo faceva a gran velocità proprio da professionista consumata. Poi una volta raggiunta la quantità di vestiario soddisfacente ha deciso di uscire dalla zona a fianco le casse. Solo che appena fuori ha trovato i carabinieri che l’hanno fermata e le hanno chiesto di mostrare la borsa, piena di capi d’abbigliamento da poco prezzo per un totale di poco più di cento euro. Per tutto questo la donna, della zona è stata denunciata per furto. Gabriele Zanchin

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube