Trevisopress

Lunedì
23 Luglio
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

TREVISO. Ecco il regolamento del verde

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

alt3 GENNAIO 2018. La Giunta Comunale di Treviso ha approvato il Regolamento del Verde, il nuovo strumento normativo grazie al quale negli anni a venire gli uffici comunali e la cittadinanza saranno in grado di tutelare il verde pubblico e privato nel territorio. Si tratta di un provvedimento strutturale, arrivato dopo un lungo percorso che ha visto le liste di maggioranza, attraverso i propri rappresentanti competenti, confrontarsi in merito agli strumenti più giusti ed efficaci per salvaguardare il patrimonio storico-ambientale della città. Allo studio anche il nuovo contratto con il Consorzio Priula, che ha come obiettivo l’adozione di soluzioni mirate per Treviso, anche sulla scorta dell’esperienza maturata in questi anni. Oltre ad impedire l’abbattimento indiscriminato degli alberi e a proteggere le aree verdi già esistenti, il Regolamento del Verde pone le linee guida per formarne di nuove, e detta disposizioni a difesa delle alberature, degli orti urbani, dei parchi e dei giardini, delle aree di pregio ambientale e delle sponde dei corsi d’acqua cittadini. Non sono comprese tra le piante e le aree tutelate dal Regolamento del Verde, tuttavia, le colture specializzate con finalità produttive (alberi da frutto, da legno e così via) le zone soggette ai vincoli e ai pareri della Soprintendenza Beni Architettonici e Paesaggistici e tutto quel che ricade nella competenza del Parco Naturale Regionale del Fiume Sile.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube