Trevisopress

Sabato
18 Agosto
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

TREVISO. Bando periferie taglia 14 milioni di euro a Treviso

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

alt8 AGOSTO 2018 .Rinviati al 2020 i finanziamenti per il Bando delle periferie deciso con il Milleproroghe. Si tratta di oltre due miliardi di euro stanziati dal Governo Renzi. Per Treviso significa perdere 14 milioni.

 

“Quanto accaduto, dichiara Pelloni, capogruppo PD in Consiglio Comunale,  lascia semplicemente sgomenti: i cittadini trevigiani devono sapere che questo governo ha deciso di rimandare a data da destinarsi 14 milioni di euro di investimenti nei quartieri trevigiani. Rinunciamo così alla trasformazione a led di tutta l’illuminazione pubblica, al rifacimento di Piazza Martiri di Belfiore (già Piazza d’Armi), alla pista ciclabile dal Parco dello Storga alla Restera, alla sistemazione degli impianti sportivi di Via delle Acquette, il giardino delle piscine di Selvana e, infine, alla straordinaria apertura del Parco Eolo. Il sindaco Conte si attivi con l’amico Salvini per porre rimedio a questo gravissimo atto del governo Lega - 5Stelle. Volevano ripartire dalle periferie, ma sono le prime ad essere dimenticate dal governo del loro stesso partito. Ora il sindaco Conte scelga: i cittadini di Treviso o la sua tessera di partito? Lo invito a lavorare insieme agli altri sindaci dei capoluoghi veneti e al Governatore Zaia affinché alla fine prevalga il buon senso e siano sbloccate queste risorse per le periferie”

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube