Trevisopress

Venerdì
21 Luglio
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Economia

TREVISO. DBA Group di Villorba eleva al 4.0 il Molo 6 del Porto di Triieste

TREVISO. DBA Group di Villorba eleva al 4.0 il Molo 6 del Porto di Triieste

VENERDì 21 OTTOBRE 2016 - Un software della trevigiana Dba Lab di Villorba sta disegnando la progettazione digitale del terminal multimodale al Molo VI del Porto di Trieste, in concessione per 25 anni alla società EMT del gruppo Parisi. Gli obiettivi sono di sostituire la documentazione cartacea con sistemi 4.0 e di portare in un unico contenitore elettronico tutte le informazioni di navi in arrivo e in partenza, camion, treni, documenti doganali, carico e scarico delle merci che vengono movimentate all’interno dell’unico spazio fisico che è il piazzale del Molo. “Stiamo implementando la mappa virtuale di spazi, di operazioni, di procedure e di dialogo”, ha detto Francesco De Bettin, presidente di Dba Group, “per ottimizzare a livello teorico il lavoro di EMT. La mappa digitale elaborata dai nostri progettisti ha abbracciato tutte le operazioni e viene progressivamente calata, con il disegno sul terreno del piazzale, anche per la suddivisione degli spazi e la segnaletica delle movimentazioni”.Le operazioni saranno gestire via web con porte di accesso a tutte le figure coinvolte nell’attività, dagli operatori ferroviari e marittimi, autotrasportatori, vettori e spedizionieri, dall’Autorità Portuale alle Dogane. “Dba Group è stata incaricata anche della progettazione dell’infrastruttura hardware di supporto”, ha detto Francesco Stanislao Parisi, presidente di EMT, “contribuendo alla realizzazione del nuovo assetto del Molo VI con adeguamento degli impianti elettrici e dati, la realizzazione del sistema wi-fi, i dispositivi per il gate e la configurazione dei dispositivi mobile, mettendo in archivio ogni operazione con registrazione cartacea. Volevamo uno strumento su misura alla nostra realtà e propulsore dei nostri programmi di sviluppo. Ne vediamo i primi risultati e ne trarrà grande beneficio anche il sistema di operazioni costanti con le Istituzioni del Porto e delle Dogane”. Il nuovo prodotto è un Terminal Operating System (TOS) che su piattaforma web al Molo VI coordina le pratiche quotidiane di gestione del servizio di linea di navi con rotte da e per la Turchia e la Grecia, ed i collegamenti via treno con destinazione Nord Europa, Germania in primis. E’ attraverso applicazioni mobili che la nuova piattaforma digitale permette di identificare e gestire anche i sigilli dei container che stazionano nel piazzale o vengono caricati o scaricati dal treno o dalla nave: un’operazione di ottimizzazione dei costi operativi e possibilità di incremento dei volumi di merci grazie alla automatizzazione dei processi.

 

ECONOMIA. Arriva il materasso che addormenta i bimbi

ECONOMIA. Arriva il materasso che addormenta i bimbi

19 OTTOBRE 2016.  Come fare per far addormentare i figli? La risposta arriva da Beltalia, azienda creata da un gruppo di top manager a Camposampiero, nel Padovano, con un solo obiettivo: far riposare bene i propri clienti.
La rivoluzione ha un nome semplice, “Ninna Nanna”. È un materasso che addormenta i bambini al suono della musica senza l’ausilio di batterie o altri accessori, ma con un impianto audio perfetto per far rasserenare i p argoli. Il primo strato del materasso è composto dal memory-fo...

ECONOMIA. Benetton produce le prime maglie senza cuciture

ECONOMIA. Benetton produce le prime maglie senza cuciture

19 OTTOBRE 2016. Un ritorno alle origini per riscoprire l’essenza più vera del brand United Colors of Benetton, fatta di maglieria, colore e qualità. Per farlo Benetton Group ha aperto, nel complesso produttivo di Castrette di Villorba in provincia di Treviso, una nuova area per una realizzazione in serie limitata di capi in maglia senza cuciture, concepita e realizzata interamente a Treviso.  Nel nuovo dipartimento industriale -1500 mq– i macchinari Shima Seiki, tecnologia all'avanguardia per la...

CECONOMIA. Flessibilità e sicurezza nell'accordo Came

CECONOMIA. Flessibilità e sicurezza nell'accordo Came

14 OTTOBRE 2016. Came, Gruppo trevigiano riconosciuto in Italia e nel mondo nel settore della home & building automation, dell’urbanistica e dell’alta sicurezza ha siglato un Accordo Integrativo Aziendale con le organizzazioni sindacali Fiom-Cgil e Fim-Cisl, con il supporto di Unindustria Treviso. Flessibilità di orari, tutela della sicurezza, welfare aziendale, premio di risultato e formazione professionale sono alcune delle principali novità introdotte nel nuovo contratto aziendale che dimostr...

PROSECCO. Codice europeo per le bollicine nordestine. Vittoria di Unindustria

PROSECCO. Codice europeo per le bollicine nordestine. Vittoria di Unindustria

VENERDì 30 SET 16 - Il Prosecco diventa grande: la Commissione Europea ha creato un apposito codice di Nomenclatura Combinata a 8 cifre specifico per il Prosecco spumante: 2204 1015, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2017. Fino ad oggi, in Europa, solo Champagne ed Asti potevano vantare un codice proprio, per tutti gli altri spumanti, tra cui il Prosecco, rimaneva un generico “altri vini spumanti Dop”. Era quindi impossibile conoscere i reali flussi commerciali, ed era ancora più complesso cer...

Pagina 7 di 424

Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube