Trevisopress

Mercoledì
17 Ottobre
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Economia

CONTARINA. Reintegrato dipendente. Per i trasferimenti ritenuti arbitrari, la Cisl presenta denuncia

CONTARINA. Reintegrato dipendente. Per i trasferimenti ritenuti arbitrari, la Cisl presenta denuncia

11 APRILE 2018. Il giudice del Tribunale di Treviso ha riconosciuto illegittimo il licenziamento messo in atto da Contarina nel luglio del 2016 nei confronti di un lavoratore che era stato ricoverato in ospedale per gravi motivi di salute durante un periodo di vacanza nel suo Paese d’origine. Il dipendente, che, secondo il comunicato Cisl, aveva regolarmente fatto pervenire in azienda il certificato di ricovero ospedaliero tramite fax inviato da un familiare, era stato licenziato. L’azienda ha sostenuto in un primo momento di non aver ricevuto alcuna comunicazione e, successivamente, che la procedura della comunicazione non fosse corretta.

La Fit Cisl ha impugnato il licenziamento con l’assistenza dell’avvocato Alessio Veggiari e, dopo due anni di grandi difficoltà per il lavoratore, la settimana scorsa è arrivata la sentenza del giudice che condanna Contarina al reintegro, al risarcimento del danno subito e delle spese legali.

Rimane -sempre secondo il comunicato Cisl- ancora aperta la questione del personale illegittimamente trasferito dalla raccolta rifiuti al verde pubblico senza alcun confronto con le O.O.S.S., azione che è costata a Contarina una denuncia per attività antisindacale da parte della Fit Cisl. L’udienza è fissata per il prossimo 26 aprile. Secondo la Fit, l’azienda avrebbe trasferito arbitrariamente un gruppo di lavoratori al servizio verde pubblico (il cui appalto con il Comune di Treviso scadrà in agosto) con l’unico obiettivo di liberarsi di dipendenti con qualche problema fisico, per sostituirli con operatori giovani e con costi minori.

 

PORCIA. Nasce l'Electrolux Innovation Factory

PORCIA. Nasce l'Electrolux Innovation Factory

11 APRILE 2018.Electrolux ha annunciato la creazione dell’Electrolux Innovation Factory, uno spazio collaborativo e di ispirazione, hub del Gruppo per l’innovazione con partner esterni. Electrolux promuoverà regolarmente public calls - attraverso il sito www.innovationfactory.digital - per raccogliere nuove proposte, partner e progetti specifici. La prima public call sarà lanciata a maggio. Realizzato in un fabbricato ristrutturato all’interno del sito produttivo di Porcia, Pordenone, l’Electrolux I...

DISATRO BANCHE. TUTTI APPESI AL FONDO

MESTRE 7 APR 18_A Mestre in una sala affollatissima si sono incontrate le associazioni dei risparmiatori coinvolti dal dissesto delle banche venete e centro sud e il sottosegretario uscente Pierpaolo Barett a. Ad aprire i lavori Patrizio Miatello Ezzelino III da Onara, che ha sollecitato l'urgenza immediata e la scrittura dei decreti attutivi privi di ogni paletto sottolineando che l'unicità a livello mondiale senza precedenti del fondo che va a rimborsare risparmiatori azionisti non deve avere v...

RONCADE. L'Arsenale in dirittura d'arrivo

RONCADE. L'Arsenale in dirittura d'arrivo

6 APRILE 2018.  L’Arsenale di Roncade, il progetto commerciale realizzato dal Gruppo Basso, è in dirittura d’arrivo ed aprirà nella prima metà di settembre. Completata la commercializzazione delle medie superfici, il nuovo centro commerciale sarà perfezionato con l’inserimento di negozi medio-piccoli. Oggi, grazie all’input dell’amministrazione comunale, in Comune a Roncade si sono svolti due incontri conoscitivi: il primo con i commercianti dell’area e il secondo nel pomeriggio con gli artigiani...

ECONOMIA. Da Benetton c'è la Banca Ore Etica

ECONOMIA. Da Benetton c'è la Banca Ore Etica

6 APRILE 2018.  Benetton Group e le Organizzazioni Sindacali hanno firmato il nuovo contratto integrativo aziendale; l’accordo, raggiunto dopo oltre quattro mesi di negoziato, è stato approvato dalle assemblee dei lavoratori del Gruppo che si sono tenute ieri ed oggi.  Il contratto, della durata di tre anni, fino al 31 dicembre 2020, e che integra il CCNL Tessile Moda Abbigliamento (SMI), interessa i circa 1.400 dipendenti delle sedi di Ponzano Veneto e Castrette di Villorba.  Nell’ottica della sol...

Pagina 8 di 437

Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube