Trevisopress

Sabato
23 Settembre
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Economia

ECONOMIA. Benetton produce le prime maglie senza cuciture

ECONOMIA. Benetton produce le prime maglie senza cuciture

19 OTTOBRE 2016. Un ritorno alle origini per riscoprire l’essenza più vera del brand United Colors of Benetton, fatta di maglieria, colore e qualità. Per farlo Benetton Group ha aperto, nel complesso produttivo di Castrette di Villorba in provincia di Treviso, una nuova area per una realizzazione in serie limitata di capi in maglia senza cuciture, concepita e realizzata interamente a Treviso. Nel nuovo dipartimento industriale -1500 mq– i macchinari Shima Seiki, tecnologia all'avanguardia per lavorazioni di capi completi senza operazioni di cucitura, rappresentano i telai di nuova generazione. Capaci di trattare il filo come oggetto d'arte, con sofisticate lavorazioni, i macchinari danno vita a un prodotto essential per le prossime collezioni ovvero il maglione "TV - 31100", con cui il brand United Colors of Benetton rimette al centro la maglieria, il "saper fare" e l’innovazione. La nuova linea prevede una produzione di circa 200.000 capi l'anno. 

L’iniziativa si inserisce nell'ambito del "Progetto Reshoring", il primo e più importante progetto di reshoring avviato da un’azienda italiana nel tessile-abbigliamentopromosso, promosso da Sistema Moda Italia in collaborazione con MISE e PriceWaterhouseCoopers. In linea con quanto previsto dal Piano Nazionale Industria 4.0, le cui parole d’ordine sono, non a caso, investimenti, produttività e innovazione, la nuova area produttiva si caratterizza come un “laboratorio di ricerca e sviluppo” ad elevata automazione, con una forte connessione machine to machine e capace perciò di lavorare su soluzioni che rispondonoe in modo sempre più veloce alle richieste del mercato.

 

CECONOMIA. Flessibilità e sicurezza nell'accordo Came

CECONOMIA. Flessibilità e sicurezza nell'accordo Came

14 OTTOBRE 2016. Came, Gruppo trevigiano riconosciuto in Italia e nel mondo nel settore della home & building automation, dell’urbanistica e dell’alta sicurezza ha siglato un Accordo Integrativo Aziendale con le organizzazioni sindacali Fiom-Cgil e Fim-Cisl, con il supporto di Unindustria Treviso. Flessibilità di orari, tutela della sicurezza, welfare aziendale, premio di risultato e formazione professionale sono alcune delle principali novità introdotte nel nuovo contratto aziendale che dimostr...

PROSECCO. Codice europeo per le bollicine nordestine. Vittoria di Unindustria

PROSECCO. Codice europeo per le bollicine nordestine. Vittoria di Unindustria

VENERDì 30 SET 16 - Il Prosecco diventa grande: la Commissione Europea ha creato un apposito codice di Nomenclatura Combinata a 8 cifre specifico per il Prosecco spumante: 2204 1015, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2017. Fino ad oggi, in Europa, solo Champagne ed Asti potevano vantare un codice proprio, per tutti gli altri spumanti, tra cui il Prosecco, rimaneva un generico “altri vini spumanti Dop”. Era quindi impossibile conoscere i reali flussi commerciali, ed era ancora più complesso cer...

ECONOMIA. La pubblicità Benetton sbarca in televisione e cinema

ECONOMIA. La pubblicità Benetton sbarca in televisione e cinema

24 SETTEMBRE 2016. United Colors of Benetton sbarca, per la prima volta nella sua storia, sul grande e piccolo schermo con una serie di episodi che, a partire da ieri, 22 settembre, diffonderanno la nuova campagna del brand di abbigliamento in tv (Italia e India) e cinema (Italia e Messico) e sui media digitali di Italia, India, Spagna, Francia, Germania Portogallo, Grecia e Messico. Il messaggio di clothes for humans, la filosofia di brand ideata in collaborazione con l’agenzia 180 Amsterdam, è...

ECONOMIA. ASCOPIAVE ACQUISTA PASUBIO PER 16,3 MILIONI

ECONOMIA. ASCOPIAVE ACQUISTA PASUBIO PER 16,3 MILIONI

13 SETTEMBRE 2016. Ieri il comune di Schio, stazione appaltante dell’asta indetta per la cessione del 100% del capitale della società Pasubio Group S.p.A., ha deliberato l’aggiudicazione provvisoria ad Ascopiave S.p.A. La Pasubio Group S.p.A. è a capo di un gruppo attivo nella distribuzione del gas naturale operante in 22 comuni nelle province di Vicenza e Padova a favore di circa 88.000 utenti. Le condizioni economiche offerte da Ascopiave S.p.A. prevedono principalmente:

1) l’acquisto del 100% ...

Pagina 9 di 425

Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube