Trevisopress

Sabato
23 Settembre
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Economia

ECONOMIA. Came vola in Lussemburgo

ECONOMIA. Came vola in Lussemburgo

6 SETTEMBRE 2016. La Came -gruppo nel settore della home & building automation, dell’urbanistica e dell’alta sicurezza - ha sviluppato un progetto domotico, dotando dell’innovativa tecnologia Came Domotic 3.0, quattro nuovi complessi residenziali costruiti nelle principali città del Lussemburgo. Il primo progetto è stato il complesso residenziale Les Étangs,  su una superficie di 12.800 metri quadrati nell’esclusivo distretto di Mondorf-les-Bains e costituito da 146 appartamenti  in cinque edifici nel mezzo di vasche con piante acquatiche. Sono poi seguiti i progetti Florea a Schifflange, un complesso di 686 appartamenti, 42 case e 2000 m2 di area commerciale, Mondriani a Kohlenberg, una palazzina con 16 appartamenti di lusso, e Ilot A a Cloche d’Or, un complesso residenziale di 850 appartamenti con parco, per un totale di circa 2000 appartamenti domotici.  (Foto: Paolo Menuzzo, presidente Came Group).

 

IMMIGRATI.Nella Marca sono quasi centomila. 1500 i profughi nelle strutture

IMMIGRATI.Nella Marca sono quasi centomila. 1500 i profughi nelle strutture

30 AGOSTO 2016. Anolf Cisl, Caritas, Migrantes e la cooperativa La Esse, con l’apporto di Veneto Lavoro, hanno elaborato il Report sulla presenza e sulla distribuzione degli immigrati in provincia di Treviso. I dati relativi alla residenza non sono più sufficienti a fornire un quadro esaustivo del fenomeno immigratorio nel Trevigiano, in primo luogo per la complessità originata dalle variegate strategie messe in atto dai migranti per far fronte alla crisi, compresa una rinnovata mobilità, eperch...

CANNABIS. "Coltiviamola anche nella Marca", propone Coldiretti

CANNABIS.

26 LUGLIO 2016.  “E perché no nella Marca trevigiana? Se la cannabis può essere coltivata per finalità terapeutiche non vedo motivi che possano ostacolare questa coltivazone”. Così Walter Feltrin, presidente di Coldiretti Treviso, saluta la possibilità di avviare un nuovo tipo di coltivazione nella provincia di Treviso: quella della cannabis. Quasi due italiani su tre (64 per cento) sono favorevoli alla coltivazione della cannabis ad uso terapeutico in Italia, per motivi di salute, ma anche econo...

ECONOMIA. Tariffe Savno preoccupano industriali

ECONOMIA. Tariffe Savno preoccupano industriali

25 LUGLIO 2016. Sta crescendo la preoccupazione nel mondo industriale della Sinistra Piave all’arrivo in questi giorni delle fatture di Savno 2015/2016 per la raccolta rifiuti urbani: il   metodo di calcolo a base della tariffa è nuovo rispetto agli anni precedenti e, in alcuni casi, ha prodotto aumenti elevati. Le nuove tariffe rimodulate rispetto alle categorie dimensionali delle superfici  sono state stabilite dalla Delibera di dicembre 2015 del Consiglio di Bacino “Sinistra Piave” che nell'app...

ECONOMIA. Irinox cresce del 20%

ECONOMIA. Irinox cresce del 20%

21 LUGLIO 2016.  Continua il trend di crescita di Irinox Spa , azienda specializzata in tecnologie innovative per la ristorazione e la cucina, con stabilimenti a Corbanese di Tarzo e Scomigo in provincia di Treviso, guidata da Katia da Ros (foto).  I primi sei mesi del 2016 si chiudono segnando una crescita del 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con ricavi consolidati pari a 25 milioni di euro .   Con una produzione 100% made in Italy, Irinox Spa è un’azienda da sempre orientata all’e...

Pagina 10 di 425

Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube