Trevisopress

Mercoledì
20 Giugno
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Economia

CONTARINA. 3 milioni lordi di utile. Manildo:"Non si deve fare cassa, ma reinvestire"

CONTARINA. 3 milioni lordi di utile. Manildo:

8 MAGGIO 2018. “Il compito delle società in house non è di fare utili arricchendosi, ma di investirli per migliorare i servizi ai cittadini senza costi aggiuntivi. Contarina è una società di proprietà di tutti i cittadini della provincia di Treviso e ogni euro raccolto deve essere restituito, in servizi, a ciascuno di loro. Non utilizzato per fare cassa. Non possiamo chiedere soldi a aziende e famiglie, già così vessate, e poi dirgli che ne abbiamo avanzati. Chiediamo trasparenza”. 
È netto il sindaco di Treviso nei confronti del Consorzio e di Contarina Spa che ieri ha riunito in assemblea i soci per l’approvazione del bilancio 2017.  “Anche quest'anno la società ha chiuso con un utile lordo di oltre 3 milioni di euro -fa sapere il sindaco - Il Comune di Treviso in assemblea, seguito da Monastier e Silea, si è però astenuto”. Le ragioni sono contenute nella relazione letta dall’assessore delegato e inviata alla società nei giorni precedenti, in cui venivano richiesti chiarimenti in merito ad alcune questioni inerenti il bilancio. Il Presidente del Consorzio infatti, sostenendo che gli uffici avevano ritenuto che la relazione non inficiasse il contenuto del bilancio, si era rifiutato di condividerla con l'assemblea. 
"Credo che, specie in una società a totale partecipazione pubblica, la trasparenza venga prima di tutto. Ritengo incomprensibile e inaccettabile il rifiuto del Presidente del Consorzio di condividere la relazione in assemblea. Una società in house -prosegue il primo cittadino - a piena partecipazione pubblica ha il dovere di reinvestire tutto ciò che incassa in servizi ai cittadini. Non ha senso chiudere con utili così elevati su cui vengono pagate imposte molto rilevanti, quest'anno pari a più di 2 milioni di euro. Siamo convinti che i soldi incassati dai cittadini devono essere tutti reinvestiti in servizi. Per questo abbiamo chiesto e ottenuto che il nuovo piano cestini, che ne prevede la sostituzione e la razionalizzazione, venga attuato a costo zero”. 
Il nuovo progetto cestini infatti prevedeva però ancora una volta di mettere le mani nelle tasche dei trevigiani, aumentando le tariffe per coprire il costo dell’investimento. Di qui la proposta del Comune di Treviso, accolta all’unanimità da tutti i sindaci del Bacino, di realizzare l’intervento, reinvestendo l'utile. 
“Grazie ai colleghi dei Comuni aderenti abbiamo raggiunto un traguardo importante per garantire la cura e il decoro delle nostre città – chiude il sindaco- senza costi aggiuntivi per i residenti”. 

 

ALLA DB GROUP DI MONTEBELLUNA BENEFIT A SCELTA SU PIATTAFORMA WEB

ALLA DB GROUP DI MONTEBELLUNA BENEFIT A SCELTA SU PIATTAFORMA  WEB

 

VENERDI 4 MAGGIO 2018 - D.B. Group di Montebelluna (Treviso) ha rinnovato anche per quest’anno la possibilità ai propri dipendenti di gestire, attraverso una piattaforma dedicata, il premio aziendale. Il sistema ha incontrato il gradimento del personale, che organizza le proprie scelte in maniera flessibile e totalmente autonoma, spingendo nel 2018 il valore medio del premio pro-capite oltre i 900 euro defiscalizzati.  Si tratta di benefit flessibili perché, come ha dichiarato Silvia Moretto, am...

ECONOMIA. Nasce Federagripesca

ECONOMIA. Nasce Federagripesca

4 MAGGIO 2018.  Cala il sipario su Fedagri e Federcoopesca, unione della Federazione Veneta delle Cooperative della Pesca, che assomma in Confcooperative Veneto 295 coop, 49.336 soci e un fatturato di 6 miliardi di euro. Il nuovo presidente di Federagripesca Veneto, come rende noto Confcooperative Verona, è Fausto Bertaiola, già presidente di Confcooperative Verona, che resterà in carica 4 anni e che sostituisce alla guida della Federazione Primo Anselmi. Quest’ultimo ha assunto il coordinamento ...

FRIULI. Net Spa lancia la Ecosagra

FRIULI. Net Spa lancia la Ecosagra

4 Maggio 2018. Organico, carta, plastica, vetro e lattine. Fare la raccolta differenziata durante le molte feste e sagre  che vengono organizzate dimezza la produzione del rifiuto indifferenziato. Net Spa, la più grande azienda pubblica attiva nell’igiene ambientale in Friuli Venezia Giulia, lancia anche quest’anno l’Ecosagra, campagna per sensibilizzare sull’importanza di differenziare in modo corretto i rifiuti anche in un momento di festa. Secondo una prima stima, sono oltre 500 le feste orga...

DBA GROUP. L'assemblea approva il bilancio a 45,2 milioni di euro e margine lordo a quasi 5

DBA GROUP. L'assemblea approva il bilancio a 45,2 milioni di euro e margine lordo a quasi 5

VILLORBA, 30 APRILE 18 - L’assemblea degli azionisti di Dba Group convocata nella sede di Villorba ha approvato nei giorni scorsi il bilancio di esercizio e il consolidato 2017. Il valore economico del consolidato 2017 è stato di 45,2 milioni di euro contro i 41,4 dell’anno precedente, il margine lordo di 4,9 milioni e l’utile netto di un milione di euro. Il Gruppo ha registrato un risultato positivo in miglioramento rispetto alle aspettative del management. “La crescita del valore della produzi...

Pagina 2 di 433

Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube