Trevisopress

Domenica
17 Dicembre
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sport

LUGANO. La squadra di casa contro il Losanna

LUGANO. La squadra di casa contro il Losanna

12 DICEMBRE 2017. Quasi in tremila tifosi hanno sfidato la neve che scendeva copiosa per vedere la partita di calcio della loro squadra del cuore. Ma da queste parti, in Svizzera, a Lugano, non ci fanno più di tanto caso e così ti trovi con un tempo da lupi, neve, vento, ma un ambiente di un entusiasmo contagioso in attea di vedere l’evento: Lugano, la squadra di casa contro il Losanna partita del massimo campionato elvetico la “Raiffeisen Super League”. Un campionato avvincente dominato dallo Young Boys tallonato dal Basilea e con il Lugano nelle ultime posizioni ma salvo al momento (retrocede solo l’ultima). D’altro canto l’obiettivo dichiarato e sempre stato quello della salvezza per il Lugano del Presidente Renzetti chhe è anche un po’ una “colonia italiana oltre frontiera. Una colonia o meglio una “clinica rigeneratrice” visti i tanti italiani che ci sono o sono passati per la squadra del lago. Basti pensare, solo negli ultimi anni che qui Cordaz il portiere trevigiano del Crotone, si è rigenerato prima di iniziare una nuova avventura professionale a Cittadella, così pure Moriero e per ultimo anche Zeman solo lo scorso anno. Tra i giocatori in rosa attualmente Ledesma dopo una vita passata in Italia con la Lazio ma anche Jonathan Sabbatini, Mario Piccinocchi e Carlo Manicone che qui si sta facendo le ossa visti i suoi 19 anni. Ma non possiamo dimenticare che il Lugano ha quale allenatore Pier Tami ma secondo allenatore Walter Samuel un nome che non ha bisogno di presentazioni. Anche per tutto questo l’atmosfera attorno alla squadra è molto euforica e nonostante qualche difficoltà in campionato i tifosi allo stadio “Cornaredo” non mancano. Come appunto contro il Losanna allenato da Fabio Celestini (in squadra gli italiani Andrea Maccoppi e Francesco Margiotta) tra freddo e neve quasi tremila persona parte delle quali giovani e giovanissimi che hanno tifato per tuti i 90’ di gioco. Beh la partita non è andata benissimo visto che i bianconeri del Lugano, dopo essere andati in vantaggio hanno perso per 1-2 compromettendo la loro classific che ora li vede giù al penultimo posto. Ma sicuramente c’è tutto il tempo di rimediare visto che quella contro il Losanna è stato l’ultimo match della prima parte della stagione mentre sabato giocerà a Thun l’ultima gara del torneo prima della lunga sosta di fine anno. Gabriele Zanchin  

 

GIRO. Il 18 maggio 2018 tappa a Nervesa

GIRO. Il 18 maggio 2018 tappa a Nervesa

6 DICEMBRE 2017. Il prossimo anno a Gerusalemme, il saluto benaugurante del popolo ebraico. Il prossimo anno a…Nervesa della Battaglia, il saluto benaugurante degli sportivi del ciclismo locali. Infatti il Giro d’Italia 2018 numero 101 partirà da Gerusalemme il 4 maggio prossimo e poi nel suo peregrinare lungo la penisola farà tappa anche in Veneto proprio a Nervesa della Nattaglia venerdì 18 maggio tappa Ferrara-nervesa di 180 km. Così il Giro, il ciclismo, lo sport in generale rendono omaggio ...

KARATE. Mattia Busato vola

KARATE. Mattia Busato vola

7 NOVEMBRE 2017.  Tra i migliori portacolori azzurri del karate c'è Mattia Busato, l'atleta cresciuto nel Karate Castelfranco Veneto, che dal 2016 è in forza al Gruppo Sportivo Esercito.  Busato, che a 24 anni ha già nel proprio palmarés risultati di prestigio, è ormai da tempo tra i migliori del mondo nella specialità del Kata: il ranking mondiale stilato dalla World Karate Federation lo vede attualmente al 6° posto.  Un bel riconoscimento su cui ha sicuramente influito la doppia medaglia conquist...

GRAN PRIX CITTA' MURATA. Vince Zalf Euromobil Fior

GRAN PRIX CITTA' MURATA. Vince Zalf Euromobil Fior

31 OTTOBRE 2017.  Lo squadrone della Zalf Euromobil Fior si è aggiudicato il 16 Trofeo Internazionale Gran Prix Città Murata. Il prestigioso riconoscemento è stato consegnato al patron Egio Fior ed al ciclista Matteo Zurlo intervenuti alla serata organizzata dal VC Tombolo. La Zalf desiree ha conquistato l ambito trofeo per la dodicesima volta sulle 16 edizioni che si sono fin qui succedute. Un filmato di "Teleciclismo" ha riassunto le quattro prestigiose gare elite-under 23: Alta Padovana Tour; ...

Bundesliga. Sturm Graz alla grande

Bundesliga. Sturm Graz alla grande

30 OTTOBRE 2017.  Assapora anche di Veneto ed in particolare trevigiano la leadership del campionato austriaco la Bundesliga. Infatti lo Sturm Graz che guida la classifica con tre punti di vantaggio sui Red Bull di Salisburgo hanno quale sponsor tecnico la Lotto di Montebelluna, unica squadra austriaca ad utilizzare il made in Italy. E la Bundesliga austriaca sta entrando nella sua fase più delicata relativa alla prima parte del torneo. Infatti si è giocata la 13 giornata del campionato e manca c...

Pagina 1 di 315

Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube