Trevisopress

Mercoledì
20 Giugno
  • Login
  • Registrati
    Registrazione
    *
    *
    *
    *
    *
    I campi con asterisco (*) sono obbligatori
    Captcha plugin for Joomla from Outsource Online
     
  • Cerca
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Conegliano-Vittorio Veneto

PIEVE DI SOLIGO. Autismo: un centinaio di ragazzi seguiti. Coinvolte scuola e famiglia

PIEVE DI SOLIGO. Autismo: un centinaio di ragazzi seguiti. Coinvolte scuola e famiglia

9 FEBBRAIO 2018. Sono un centinaio i bambini e ragazzi con autismo, residenti nel Distretto Pieve di Soligo, seguiti dai Servizi per l’Età Evolutiva dell’Ulss 2, dal presidio di riabilitazione de “La Nostra Famiglia”, e affiancati, nel contesto scolastico, da insegnanti di sostegno e addetti all’assistenza. La specificità e complessità dei bisogni di questi ragazzi e delle loro famiglie richiede, al fine di realizzare le migliori condizioni di vita possibili, oltre alle competenze specialistiche multidisciplinari, una collaborazione e un coinvolgimento attivo di tutti i soggetti coinvolti.

In considerazione di ciò l‘Ulss 2, l’ Ambito Scolastico Territoriale di Treviso, il Centro Territoriale per l’Inclusione, La Nostra Famiglia di Conegliano-Pieve di Soligo, la Fondazione “Oltre il Labirinto” Onlus e l’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici Onlus di Treviso, hanno avviato, dall’Anno Scolastico 2011-12 progetti formativi per docenti ed operatori, finalizzati a migliorare l’ inclusione scolastica di questi ragazzi. Le attività formative, articolate sia in forma laboratoriale che plenaria, hanno convolto, finora, oltre 2.000 operatori scolastici, con ottimi livelli di partecipazione e riscontri positivi sul miglioramento delle competenze dei docenti. Alla luce dei risultati raggiunti si è ritenuto di riproporre anche per l’ anno scolastico 2017-18 l’ attività di tutoraggio e di laboratorio nei vari ordini di scuola. Accanto all’attività di formazione rivolta specificatamente ai docenti, quest’anno è previsto anche un ciclo di incontri, presso l’Auditorium Toniolo di Conegliano, cui potranno partecipare, oltre agli insegnanti e agli operatori dei servizi, anche i genitori.

Si partirà il 13 marzo, dalle 16.30 alle 18.30 con un incontro su “I rapporti con i fratelli”, che vedrà come relatore il dott. Pichal. Seguirà, il 27 marzo, stesso orario e stesso relatore, un incontro su “Organizzare il tempo libero e facilitare la partecipazione ad attività sportive e ricreative”. L’incontro conclusivo si terrà l’11 aprile, dalle 16 alle 18: il dott. Mazzone interverrà su “Come gestire la quotidianità: i comportamenti problema”. Tutte le iniziative messe in campo sono indirizzate, anche nell’ambito dell’autismo, a una sempre maggiore attenzione ai bisogni della famiglia, al fine di favore le migliori condizioni di vita possibili a tutti i suoi componenti, nella consapevolezza che, seppure le esigenze del singolo variano nel tempo, l’autismo richiede un impegno di cura continuo e costante. 

 

CONEGLIANESE. Madre e figlia con TBC

CONEGLIANESE. Madre e figlia con TBC

3 FEBBRAIO 2018. Caso di tubercolosi familiare nell’hinterland coneglianese: una giovane donna, colpita dalla malattia, è stata ricoverata ieri all’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. È risultata contagiata anche una figlia, che presenta, sulla base degli esami di microbiologia, bassa carica infettante. Per massima precauzione oggi è stato disposto il trasferimento al Ca’ Foncello anche della bambina, inizialmente ricoverata all’Ospedale di Conegliano. Il Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Uls...

VIDOR. Servono soldi per la necropoli. Appello alla Regione

VIDOR. Servono soldi per la necropoli. Appello alla Regione

31 GENNAIO 2018.  “L’ultima follia di questa sbornia da Prosecco è quella di impiantare un vitigno nell’area della necropoli di Vidor. Un rischio concreto se la Regione non ripristinerà i finanziamenti per gli scavi archeologici”. A denunciare il possibile scempio è Andrea Zanoni, consigliere del Partito Democratico, che ha presentato un’interrogazione a risposta immediata.
"La necropoli romana di Piazza Maor fu scoperta negli anni ’80 e rappresenta uno dei pochi rinvenimenti inel Quartier del Pia...

VITTORIO VENETO. Bortoletti in pensione. Scelta del nuovo medico

VITTORIO VENETO. Bortoletti in pensione. Scelta del nuovo medico

25 GENNAIO 2018. Dal 24 febbraio andrà in pensione il dr. Franco Bortoletti, medico di medicina generale con ambulatorio nel Comune di Vittorio Veneto. Gli assistiti stanno ricevendo in questi giorni la lettera inviata dai Sevizi Distrettuali dell’Ulss 2. Possono effettuare la scelta del nuovo medico tra i professionisti che, nell’ambito territoriale dei Comuni di Vittorio Veneto-Revine Lago-Tarzo, hanno disponibilità di posti (attualmente sette nel Comune di Vittorio Veneto e due a Revine Lago-...

CANSIGLIO. Giornata speciale per i bimbi dell'oncologia e per i carabinieri per la biodiversità

CANSIGLIO. Giornata speciale per i bimbi dell'oncologia e per i carabinieri per la biodiversità

24 GENNAIO 2018.   Giovedi 18 gennaio il nucleo carabinieri per la biodiversità di Pian Cansiglio ha accolto alcuni bambini dell’oncologia pediatrica dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso accompagnati dai genitori, dagli insegnanti e dal pediatra. I bimbi hanno trascorso una giornata rallegrata anche da un sole splendente, in compagnia dei Carabinieri Forestali che li hanno accompagnati alla scoperta delle meraviglie del Cansiglio e degli animali che popola no la Riserva Naturale . Il Ten Col Paola F...

Pagina 7 di 714

Seguici su Facebook
Visita il nostro canale YouTube